Grazie per aver scelto Crew & Yachts Charter Sicily il charter nautico in Sicilia

 
 

Scheda CrewQuiz simulatore Esame Patente Nautica:

 
1019 A proposito di segnalamento marittimo AISM - IALA, una luce bianca, a lampi (durata della luce inferiore a quella dell´ecclisse), è un:?
     
A.
segnale speciale.
   
B.
segnale di pericolo isolato.
   
C.
segnale di acque sicure.
     

1013 A proposito di segnalamento marittimo AISM - IALA, una luce bianca, isofase, intermittente o a lampi lunghi o riproducente la lettera A (Alfa) dell´alfabeto Morse, è:?
     
A.
un segnale di pericolo isolato.
   
B.
un segnale cardinale.
   
C.
un segnale di acque sicure.
     

998 Per ogni segnale marittimo, gli elementi di codificazione diurna che ne danno il significato sono?
     
A.
la forma ed il colore della boa oppure la forma ed colore del miraglio.
   
B.
solo la forma del miraglio.
   
C.
solo la forma della boa.
     

1025 Il miraglio del segnale cardinale Sud è costituito da:?
     
A.
due coni sovrapposti uniti per i rispettivi vertici.
   
B.
due coni sovrapposti uniti per le rispettive basi.
   
C.
due coni sovrapposti con i rispettivi vertici rivolti verso il basso.
     

1012 Riguardo ai segnalamenti diurni:?
     
A.
le mede sono aste piazzate sui promontori come punti cospicui.
   
B.
i dromi sono galleggianti parallelepipedi, spesso muniti di miraglio.
   
C.
i gavitelli sono piccoli galleggianti romboidali, per segnalazioni temporanee.
     

1000 Nel sistema AISM - IALA vi sono differenze tra le regioni A e B per quanto riguarda i segnali speciali, di acque sicure e di pericolo isolato?
     
A.
no, non vi sono differenze; differenze vi sono solo nel sistema laterale
   
B.
sì, nei segnali di acque sicure.
   
C.
sì, nei segnali di pericolo isolato
     

1032 Un faro di notte è individuato:?
     
A.
dalla sua "caratteristica".
   
B.
esclusivamente dal colore della sua luce e dal periodo.
   
C.
esclusivamente dal suo colore e numero di lampeggi.
     

1010 La "caratteristica della luce" del faro è:?
     
A.
il colore della struttura del faro.
   
B.
la descrizione della costruzione che alloggia il segnalamento.
   
C.
l´insieme di "tipo", "colore" della luce e "periodo" che ne consentono l´identificazione.
     

1009 Il segnale AISM - IALA regione A, in figura, è un segnale:?
     
A.
cardinale che indica di passare ad Est dello stesso perché il pericolo è ad Ovest.
   
B.
cardinale che indica di passare a Sud dello stesso perché il pericolo è a Nord.
   
C.
cardinale che indica di passare ad Ovest dello stesso perché il pericolo è ad Est.
     

992 In un faro "ISO", la luce:?
     
A.
ha la stessa durata dell´intervallo.
   
B.
dura esattamente quanto la metà dell´eclisse.
   
C.
ha la durata doppia dell´intervallo.
     

974 Come è strutturato il Portolano edito dall´I.I.M.M?
     
A.
in Generalità e in tanti volumi contraddistinti da P1 a P7 in base ai litorali descritti.
   
B.
in Generalità e in tanti volumi contraddistinti da P1 a P6 in base ai litorali descritti.
   
C.
in Generalità (Parte I e Parte II) e in tanti volumi contraddistinti da P1 a P8 in base ai litorali descritti.
     

1040 Sulla carta nautica, vicino al simbolo del faro, si legge la scritta "settore rosso". Significa che in quel settore:?
     
A.
è interdetta la navigazione.
   
B.
si può navigare solo in caso di emergenza.
   
C.
è consentita la navigazione, ma bisogna prestare attenzione ad un determinato pericolo.
     

987 Di che colore è il fanale sulla mia sinistra uscendo dal porto di Barcellona?
     
A.
verde.
   
B.
rosso.
   
C.
bianco.
     

1006 Il segnale AISM - IALA regione A, in figura, è un segnale:?
     
A.
cardinale che indica di passare ad Est dello stesso perché il pericolo è ad Ovest.
   
B.
cardinale che indica di passare ad Ovest dello stesso perché il pericolo è ad Est.
   
C.
cardinale che indica di passare a Sud dello stesso perché il pericolo è a Nord.
     

982 La portata luminosa è la:?
     
A.
massima distanza alla quale è visibile la luce di un segnalamento in funzione della sua intensità luminosa e della visibilità meteorologica.
   
B.
distanza d´avvistamento della sorgente luminosa in funzione della curvatura terrestre.
   
C.
portata luminosa in un´atmosfera omogenea con "visibilità meteorologica" di 10 miglia.
     

1005 I segnali cardinali sono caratterizzati dal fatto che il loro impiego è associato:?
     
A.
al "senso convenzionale del segnalamento".
   
B.
alle direzioni cardinali ed i colori sono il rosso o il verde.
   
C.
alla bussola ed i colori sono il nero ed il giallo.
     

986 Il segnale AISM - IALA regione A, in figura, è un segnale:?
     
A.
cardinale che indica di passare a Ovest dello stesso perché il pericolo è ad Est.
   
B.
cardinale che indica di passare a Est dello stesso perché il pericolo è ad Ovest.
   
C.
cardinale che indica di passare a Nord dello stesso perché il pericolo è a Sud.
     

1026 Una boa con miraglio formato da due coni neri uniti per il vertice segnala:?
     
A.
di passare a ovest del segnale (il pericolo è a est).
   
B.
di passare a sud del segnale (il pericolo è a nord).
   
C.
di passare a est del segnale (il pericolo è a ovest).
     

1007 L´eventuale miraglio del segnale speciale:?
     
A.
è unico a forma di cono ed è di colore giallo.
   
B.
è unico a forma di sfera ed è di colore giallo.
   
C.
è unico a forma di "X" ed è di colore giallo.
     

999 L´abbreviazione in inglese "Fl G 5s", che si trova nell´elenco dei Fari e segnali da nebbia edito in Italiano dall´I.I.M.M., significa:?
     
A.
1 lampo giallo, periodo 5 secondi.
   
B.
lampeggiante verde periodo 5 secondi.
   
C.
lampo verde, periodo 5 secondi.